Leonberger by Patty
Schede delle razze canine | Vivere con il cane | News | Vacanze con il cane | Libri | Contatto | Home  
 


News sul mondo animale
torna alla lista delle notizie

2010-07-30 17:11:12 - News
Punita l'omissione di soccorso anche verso gli animali
Abbandonare al suo destino un animale ferito a causa di un incidente stradale potrebbe costare molto salato. E non fa differenza se il responsabile del comportamento omissivo abbia causato il sinistro oppure sia semplicemente "coinvolto" in esso: in entrambi i casi il trasgressore sarà punito con una sanzione amministrativa, più gravosa nel primo (da 389 a 1.559 euro), più leggera nel secondo (da 78 a 311 euro). E' quanto stabilisce il secondo comma dell'articolo 32 del Ddl che riforma del Codice della Strada, approvato oggi in via definitiva dal Senato. Ma questa per gli animali non è l'unica novità. Il primo comma dell'articolo 32, infatti. oltre a consentire l'uso di dispositivi quali sirene e lampeggianti "ai conducenti delle autoambulanze, dei mezzi di soccorso anche per il recupero degli animali o di vigilanza zoofila, nell'espletamento dei servizi urgenti di istituto" colma un annoso e grave vuoto legislativo relativamente allo stato di necessità. Grazie alla riforma, chi dovesse trasportare animali in gravi condizioni di salute - la misura si applica anche ai privati - e si trovasse a violare le norme del Codice della Strada potrà invocare a sua discolpa lo stato di necessità, a patto di poterlo dimostrare. "L'introduzione nel Codice della Strada dell'obbligo di assistenza agli animali investiti o feriti è un passo di civiltà; un provvedimento che fa onore al Parlamento, che interpreta così il sentire del Paese nei confronti degli animali", è quanto ha dichiarato il presidente nazionale dell'Enpa, Carla Rocchi, commentando le novità introdotte dalla riforma.

Fonte: Enpa - Ente Nazionale Protezioen Animali







Un progetto di Patrizia Viviani, i mei Leonberger: Niute, Bryan, Mac