Leonberger by Patty
Schede delle razze canine | Vivere con il cane | News | Vacanze con il cane | Libri | Contatto | Home  
 


News sul mondo animale
torna alla lista delle notizie

2010-05-20 10:32:14 - News
L'Italia non sarà più complice della caccia alle foche!


Nella Legge Comunitaria 2009, approvata in via definitiva oggi dal Senato, viene adottato il sistema sanzionatorio per le violazioni al Regolamento Comunitario 1007/2009 contro il commercio di prodotti derivanti dalle foche, ponendo così il nostro Paese tra i primi ad applicare la effettiva tutela e la salvaguardia dei mammiferi marini cacciati in particolare in Canada e Namibia.

Il divieto europeo, che sarà effettivo a partire dal prossimo 20 agosto, vede già quindi applicabili in Italia sanzioni che, rafforzando la Legge 189 del 2004 contro il maltrattamento degli animali, prevedono l’arresto da tre mesi a un anno o l’ammenda da 5.000 a 100.000 euro per chi produce, commercializza, esporta o introduce nel territorio nazionale qualunque prodotto derivante dalla foca. Il dispositivo prevede inoltre sanzioni accessorie quali la sospensione della licenza da tre mesi a un anno e, in caso di reiterazione, il ritiro della stessa.

«Il provvedimento è stato richiesto dalla LAV e grazie ad un emendamento del relatore alla Legge Comunitaria, Santini, conclude l’importante iter legislativo che già nel 2006, con un Decreto Interministeriale, vedeva l’Italia in prima linea nel contrastare un commercio insanguinato nel quale purtroppo il nostro Paese eccelleva – dichiara Roberto Bennati, vicepresidente LAV – questo nuovo strumento sanzionatorio è un importante passo avanti nella tutela giuridica degli animali e ora si rende necessario predisporre uno specifico piano di controlli che eviti violazioni nel mercato internazionale di prodotti di foca ».

Questo provvedimento salverà la vita a molte migliaia di foche, se si considera che solo negli anni 2000 e nel 2003 l’Italia ha importato rispettivamente 55.000 e 15.000 pelli di foca...
Titto l'articolo su Animalia

Fonte: Animalia







Un progetto di Patrizia Viviani, i mei Leonberger: Niute, Bryan, Mac